Your story Ramona flat knit

mediven® cosy toe cap

Flessibili. Elastici. Libertà di movimento.

  • Media stabilità della parete
  • Allungamento longitudinale elevato
  • Tessuto flessibile ed elastico

  Informazioni mediche

Media stabilità della parete e varietà infinita

Grazie alla funzione Clima Fresh, i nostri copridita mediven cosy offrono una protezione affidabile contro gli odori e la colonizzazione di batteri. Lo spostamento della cucitura sulle superfici superiore e inferiore delle dita dei piedi in direzione del linfodrenaggio ha consentito di aumentare la vestibilità, perché così non ci sono più cuciture fra le dita. La cucitura che corre lungo il lato garantisce la stabilità individuale di ogni dito. I nostri cuscinetti linfatici medi possono essere incorporati sopra alla parte superiore del piede per ottenere una pressione aggiuntiva, se necessario.



Caratteristiche

Vantaggi del prodotto

  • Copridita con Clima Fresh: prevengono efficacemente gli odori e la colonizzazioni di batteri 
  • Niente cuciture fra le dita 
  • Ogni singolo copridito viene realizzato anatomicamente su misura affinché si adatti alla perfezione 
  • In via opzionale, è possibile richiedere l’integrazione di cuscinetti linfatici medi al fine di fornire pressione aggiuntiva per il linfedema sul retro del piede

Uso previsto

Calza compressiva a trama tubolare o piatta per la compressione degli arti inferiori, impiegatoa principalmente nel trattamento di malattie del sistema vascolare venoso o e linfatico.

Informazioni dettagliate

Colori standard

Colori moderni


Componenti materiali

CCL 1:
15% elastam, 85% poliammide

CCL 2:
20% elastam, 80% poliammide

CCL 3:
28% elastam, 72% poliammide

Taglie

Solo realizzati su misura

Informazioni mediche

Indicazioni

In generale la calza compressiva mediven può essere utilizzata nelle seguenti situazioni:

Patologie vascolari croniche

  • Trattamento dei sintomi delle patologie venose
  • Miglioramento della qualità della vita in caso di patologie vascolari croniche
  • Prevenzione e terapia dell’edema venoso
  • Prevenzione e terapia delle lesioni cutanee da insufficienza venosa
  • Eczema e alterazioni della pigmentazione
  • Lipodermatosclerosi e atrofia bianca
  • Terapia dell’ulcera venosa della gamba
  • Terapia delle ulcere miste (venose e arteriose) (tenendo conto delle controindicazioni: vedere Punto 4)
  • Prevenzione dell’ulcera venosa recidiva della gamba
  • Riduzione del dolore in caso di ulcera venosa della gamba
  • Varicosi
  • Fase iniziale successiva a terapia delle vene varicose
  • Insufficienza venosa funzionale (in caso di obesità, professioni che costringono a stare in piedi o seduti)
  • Malformazioni venose

Patologie vascolari tromboemboliche

  • Trombosi venosa superficiale
  • Trombosi venosa profonda della gamba
  • Condizione successiva a trombosi
  • Sindrome post-trombotica
  • Profilassi della trombosi per pazienti deambulanti

Edema

  • Linfedema
  • Edema in gravidanza
  • Edema post-traumatico
  • Edema postoperatorio
  • Edema da riperfusione postoperatorio
  • Edema ciclico idiopatico
  • Lipedema
  • Disturbi da stasi dovuti a periodi di immobilità (paresi e paresi parziale delle estremità)
  • Edema indotto da professioni che costringono a stare in piedi o seduti
  • Edema indotto da farmaci che non è possibile sostituire

Altre indicazioni d’uso

  • Obesità con insufficienza venosa funzionale
  • Dermatite infiammatoria della gamba
  • Nausea e vertigini in gravidanza
  • Disturbi da stasi durante la gravidanza
  • In seguito a ustioni
  • Trattamento delle cicatrici 

Controindicazioni

Le calze compressive medicali non devono essere indossatie nei seguenti casi:

  • Arteriopatia periferica occlusiva avanzata (in presenza di uno dei seguenti parametri: ABI < 0,5, pressione arteriosa della caviglia < 60 mmHg, pressione all’alluce < 30 mmgH o TcPO2 < 20 mmHg sul dorso del piede). Se si fa uso di materiali anelastici, è possibile tentare una terapia compressiva anche con una pressione arteriosa della caviglia compresa tra 50 e 60 mmHg, sotto stretto controllo clinico.
  • Insufficienza cardiaca scompensata (classe NYHA III+ IV)
  • Flebite settica
  • Flegmasia cerulea dolens

Nei seguenti casi la terapia appropriata dovrebbe essere decisa dopo aver preso in considerazione eventuali rischi e benefici e dopo aver scelto l’indumento compressivo più adatto:

  • Dermatite essudante grave
  • Intolleranza al materiale compressivo
  • Forte parestesia degli arti
  • Neuropatia periferica avanzata (ad esempio correlata al diabete mellito)
  • Poliartrite cronica primaria

In caso di dubbi o di presenza di uno o più dei suddetti fattori, si prega di consultare il proprio medico o un operatore sanitario di fiducia.

Altre informazioni

Download file

Videos

Simply beautiful with mediven® – diverse. colourful. functional.

Accessori