Trombosi del viaggiatore

Sindrome da classe economica

Trombosi del viaggiatore - Trombosi del viaggiatore

Che cos’è la trombosi del viaggiatore?

La trombosi del viaggiatore è una trombosi causata dalla posizione seduta. Chi viaggia in aereo, per lavoro o turismo, lo sa: in aereo lo spazio è limitato. I passeggeri delle classi economiche possono disporre di un sedile di circa 43 cm e di uno spazio per le gambe di circa 75 cm.

Stando seduti in aereo per ore senza muoversi, la circolazione del sangue rallenta. L’aria secca e la bassa pressione a bordo sono fattori che aggravano la situazione. La posizione seduta peggiora questa condizione, perché comporta la flessione a livello inguinale e, soprattutto, a livello delle gambe, che vengono spesso accavallate o incrociate. Le vene così schiacciate devono lavorare di più per pompare il sangue dalle gambe al cuore. Il sangue può ristagnare nelle gambe e la parte liquida può attraversare la parete venosa e raggiungere i tessuti.

Di conseguenza, i piedi e le gambe si gonfiano. Il sangue può diventare più denso e se una vena si ostruisce si può sviluppare una trombosi.

Prevenzione della trombosi del viaggiatore

Ecco alcuni suggerimenti su come prevenire la trombosi del viaggiatore:

  • Alzarsi e camminare
  • Bere molta acqua o tè o bevande simili
  • Esercizi per i piedi: la flessione, l’estensione e la rotazione delle caviglie attiva la circolazione del sangue

I capi sanitari compressivi sono i compagni di viaggio ideali per le persone dei gruppi a rischio elevato (es. dopo un intervento chirurgico) o moderato (es. viaggiatori sopra i 60 anni, persone in sovrappeso o con tendenza familiare alle trombosi).

Se necessario, questi articoli possono essere prescritti dal medico, che raccomanderà anche degli esercizi per le gambe e consiglierà sui medicamenti.

Le calze da viaggio riducono al minimo il rischio di trombosi

Le persone con vene sane possono ridurre al minimo il rischio di trombosi e gambe gonfie con le calze da viaggio. La pressione di compressione esattamente definita (tecnologia di compressione medi) si riduce procedendo verso il ginocchio. Le vene vengono schiacciate e le valvole venose possono chiudersi di nuovo. Il sangue “usato” scorre più velocemente verso il cuore. È disponibile persino una calza testata clinicamente, che la rivista "Öko-Test" ha giudicato "buona" (medi travel). I rivenditori specializzati possono consigliare ai viaggiatori la taglia giusta.

Calze da viaggio medi

Cliccare qui per maggiori informazioni sulle calze da viaggio medi.

Rate this Content

 
 
 
 
 
 
 
Rate
 
 
 
 
 
 
5 Rates
72 %
1
5
3.6