Chirurgia estetica

L’espressione “chirurgia estetica” copre tutti gli interventi chirurgici condotti per migliorare o ringiovanire l’aspetto esteriore. Ad esempio, le vene varicose possono essere asportate con la chirurgia venosa. Di regola, il cosiddetto stripping venoso e la scleroterapia per le vene varicose sono possibili solo con la chirurgia.

Chirurgia estetica

Comuni procedure chirurgiche

Oltre al classico intervento chirurgico sulle gambe per le vene varicose, sono anche molto comuni le procedure sul torace e sulla vita. Ad esempio la liposuzione, l’addominoplastica, la riduzione o l’aumento del volume e il lifting mammario.

Che cos’è la chirurgia estetica?

L’espressione “chirurgia estetica” copre tutti gli interventi chirurgici condotti per migliorare o ringiovanire l’aspetto esteriore. (ACREDIS, http://www.acredis.com/schoenheitsoperationen/begriff-schoenheitsoperation, 30.08.2013). Nella regione del torace e della vita, ciò comprende la liposuzione, l’addominoplastica (liposuzione addominale), la riduzione o l’aumento del volume, il lifting mammario e il trattamento della ginecomastia (sviluppo del seno nell’uomo).

Sono attraente?

Tutti vogliamo essere belli. Ciò è perfettamente normale ed è per questo che facciamo sport, stiamo attenti alla dieta e spendiamo soldi in creme, cosmetici e in un buon parrucchiere. Ma in alcuni casi ci scontriamo con i nostri limiti. Ad esempio, i cuscinetti di grasso che ostinatamente aderiscono sulla vita, sulle gambe e sui glutei resistono a qualsiasi dieta e sono immuni all’esercizio fisico. Oppure quando una donna vuole avere un seno più grande, più piccolo o almeno più sodo, ad esempio dopo una gravidanza. In alcuni casi, c’è solo una soluzione: la chirurgia estetica. Questa può ottenere ottimi risultati in associazione con un intelligente trattamento compressivo.

Rate this Content

 
 
 
 
 
 
 
Rate
 
 
 
 
 
 
1 Rates
100 %
1
5
5