Lifting mammario

Comune correzione dopo la gravidanza

Lifting mammario

Solleva e rimodella il seno

Il tessuto mammario comincia a perdere in elasticità già dall’età di 30 anni. Allo stesso tempo, il tessuto ghiandolare e adiposo si riduce, per cui il seno può iniziare ad apparire floscio e cascante.

Le gravidanze, l’allattamento e le oscillazioni del peso corporeo possono ulteriormente accentuare questo aspetto.

Lo scopo dell’intervento chirurgico è quello di sollevare e rimodellare il seno cadente. Questo si realizza rimuovendo prima l’eccesso di cute, poi trapiantando i capezzoli più in alto, similmente all’intervento di mastoplastica riduttiva.

In alternativa, anche la rimozione del tessuto associata a un impianto può essere utile per raggiungere un buon risultato chirurgico.

Rate this Content

 
 
 
 
 
 
 
Rate
 
 
 
 
 
 
0 Rates
0 %
1
5
0