Teleangectasie

Le teleangectasie (classificate in medicina come una sottocategoria della varicosi) sono delle vene sottili, ma chiaramente visibili nello strato più superficiale della cute. Esse si sviluppano soprattutto nelle gambe.

Teleangectasie

Teleangectasie: vene visibili al di sotto della cute

Le teleangectasie sono vene superficiali dilatate delle gambe, che formano una rete sotto pelle. Anche se le singole vene delle teleangectasie sono lunghe solo pochi millimetri, esse attraversano parti della gamba e della coscia come la tela di un ragno. Le piccole teleangectasie sono di colore rosso vivo. Quando aumentano di volume, assumono una tonalità bluastra.

Qual è la causa delle teleangectasie?

Le teleangectasie sono delle vene varicose e hanno anche la stessa causa di queste ultime:

  • le pareti venose diventano più flaccide con l’età.
  • Il sangue non scorre più rapidamente e ristagna nelle gambe.

Gli specialisti ritengono che circa la metà della popolazione sia affetta da teleangectasie. Le donne ne soffrono più spesso rispetto agli uomini. La causa della debolezza delle pareti venose e delle teleangectasie è la lassità del tessuto connettivo, che può essere ereditaria.

Come vengono trattate le teleangectasie?

In molti casi, le teleangectasie sono innocue e costituiscono solo un problema estetico. Da lontano, le aree affette della cute somigliano a delle ecchimosi e la struttura ramificata dei piccoli vasi diventa visibile solo quando la si osserva da vicino. Se questi piccoli vasi risultano molto fastidiosi, sono disponibili vari metodi di rimozione:

  • laserterapia
  • scleroterapia

Che cosa succede se le teleangectasie non vengono trattate?

Se le teleangectasie rimangono superficiali, la circolazione delle gambe continua a essere garantita. Nelle maggior parte dei casi, le teleangectasie non causano sintomi, per cui non richiedono un trattamento.

Qualche volta, la rete delle teleangectasie si espande su aree più vaste e diventa dolorosa.

Le teleangectasie possono essere, tuttavia, anche il segno visibile di un disturbo delle vene profonde di calibro maggiore.

Le teleangectasie che si sviluppano al di sotto dell’osso interno della caviglia sono una forma speciale. Di regola, sono il primo segno di una stasi venosa cronica e vanno trattate. Perciò è il medico che deve esaminare le gambe dei pazienti, per escludere qualsiasi malattia venosa.

Prodotti medi

Rate this Content

 
 
 
 
 
 
 
Rate
 
 
 
 
 
 
2 Rates
100 %
1
5
5